All for Joomla All for Webmasters

Progetto 2017 – 2018

La Scuola dell’Infanzia è organizzata a tempo pieno, dal lunedì al venerdì.

Sono presenti tre sezioni (Gialla – Arancio – Azzurra), con un’insegnante referente per classe, un’insegnante jolly e due assistenti. Nella formazione delle sezioni si tiene conto dell’età, della provenienza e – nel limite del possibile – delle proposte dei genitori; la presenza di maschi e femmine viene equamente distribuita.

LA PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA

All’inizio dell’anno viene programmato dalle insegnanti un progetto educativo-didattico che segue un filo conduttore prestabilito; da questo viene realizzato un progetto specifico, calibrato sulle esigenze dei bambini delle diverse fasce d’età:

  • 3 anni → LUPETTI
  • 4 anni → TIGROTTI
  • 5 anni → GIRAFFE

PROGETTO EDUCATIVO-DIDATTICO 2017-2018 : “IN CAMMINO CON LINO IL TOPOLINO”

Sfondo integratore: Lino Topolino. Lino è un topolino che vive in una fattoria e anche lui frequenta una scuola dell’infanzia.

PRE- EVENTO: Troveremo una lettera misteriosa in classe. La maestra leggerà la lettera ai bambini della sezione e si scoprirà che ci è stata inviata da Lino, il topolino che vuole raccontarci la sua esperienza alla scuola dell’infanzia dei topi e conoscere la nostra.

Il topolino propone di iniziare una regolare corrispondenza in modo da farci avere ogni mese un plico di schede (unità didattica) con gli esercizi che svolgono i topolini a scuola, allo scopo di farci sperimentare la loro didattica.
Per questo motivo in ogni sezione costruiremo una cassetta delle lettere a forma di formaggio per ricevere le lettere di Lino.

EVENTO: a partire dal mese di gennaio troveremo mensilmente le proposte didattiche di Lino, all’interno della nostra cassetta della posta. La programmazione didattica si svolgerà attraverso tre diversi percorsi didattici (uno destinato ai lupetti, uno ai tigrotti e uno alle giraffe) tutti formati da 5 unità didattiche che presentano obiettivi specifici di apprendimento differenziati in base alla fascia d’età.

Durante tutto l’anno scolastico il bambino sarà sempre protagonista attivo del proprio processo di apprendimento: sarà sempre posto al centro di ogni attività, durante le quali avrà la possibilità di esplorare, scoprire, ipotizzare apprendendo per prove ed errori.

Obiettivi programmazione: Il lavoro proposto, attraverso le diverse unità didattiche è finalizzato a sviluppare e potenziare l’area delle abilità di autoregolazione e delle componenti attentive

Campi di esperienza: Il sé e l’altro, i discorsi e le parole, il corpo in movimento, immagini, suoni e colori      conoscenza del mondo. 


SETTEMBRE- OTTOBRE
– Inserimento/ accoglienza
– Ricordi delle vacanze estive
– Appartengo alla sezione gialla/arancione/   azzurra e sono un lupetto/tigrotto/giraffa
– Conosco e imparo le regole dello stare insieme


OTTOBRE-NOVEMBRE
– Allestimento armadietti
– Progetto “Rispetto del Creato”
– Inizio progetti trasversali: educazione motoria, religione, inglese, musica e metodo Feuerstein.


NOVEMBRE- DICEMBRE
– Preparazione “Accademia di Natale”
– Allestimento addobbi in ogni sezione


GENNAIO: UNITA’ DIDATTICA 1
LUPETTI e TIGROTTI: “Misuriamo il tempo”
Obiettivo: Il bambino impara a percepire e interiorizzare i concetti spazio-temporali, a ricostruire ed elaborare sequenze.

GIRAFFE: “Io e gli altri”
Obiettivo: Il bambino acquisisce, attraverso la costruzione dello schema corporeo, una maggiore conoscenza e padronanza del proprio corpo; apprende il rispetto dell’altro, dei suoi bisogni e delle sue caratteristiche migliorando la propria adattabilità all’ambiente.


FEBBRAIO: UNITA’ DIDATTICA 2
LUPETTI, TIGROTTI, GIRAFFE: “Comportamenti corretti/scorretti”
Obiettivo: Il bambino impara a interiorizzare le norme comportamentali fondamentali per rispettare e riconoscere gli altri. Imparare a stare nel gruppo e cooperare.


MARZO: UNITA’ DIDATTICA 3
LUPETTI e TIGROTTI: “I cinque sensi”
Obiettivo: Sviluppare le abilità senso-percettive

GIRAFFE: “Focalizziamo l’attenzione”
Obiettivo: Concentrare l’attenzione su una ristretta cerchia di stimolazioni, garantendo un’elaborazione di tali informazioni più accurata ed efficiente.
Si richiede una maggiore concentrazione sull’attività o sull’oggetto selezionato.


APRILE: UNITA’ DIDATTICA 4
LUPETTI e TIGROTTI: “Schema corporeo”
Obiettivo: Focalizzare l’attenzione su tutto il corpo o sulle sue parti.

GIRAFFE: “Manteniamo l’attenzione”
Obiettivo: Rafforzare la capacità di mantenere l’attenzione per un tempo prolungato.


MAGGIO: UNITA’ DIDATTICA 5
LUPETTI e TIGROTTI: “Focalizziamo L’attenzione”
Obiettivo: Concentrare l’attenzione su una ristretta cerchia di stimolazioni, elaborando le informazioni in modo più accurato ed efficiente.

GIRAFFE: “Seriazioni, classificazioni e sequenze temporali”
Obiettivo: Il bambino potenzierà il processo cognitivo che consente di distribuire contemporaneamente su più fonti il proprio carico attentivo.

GIUGNO: VALUTAZIONE
La verifica delle UNITA’ DIDATTICHE si effettuerà in ITINERE e a fine anno si procederà a una valutazione complessiva


PROGETTI
Progetti comuni: Accoglienza, Rispetto del creato, Accademia di Natale, Teatro, Visite e viaggi di istruzione, Festa della Scuola, Qualità.
Progetti per fasce d’età: Cittadinanza e Costituzione, Continuità, Uscita delle Rondini, Giornata dello sport, Festa dei cinque anni, Sicurezza.


SPECIALISTI E LABORATORI
In aggiunta alle attività previste dalla programmazione educativo-didattica vengono offerte attività con gli Specialisti di lingua inglese, attività motoria, musica.

Sono inoltre previsti laboratori riguardanti i seguenti ambiti:

  • operativo-espressivi
  • pregrafismo e precalcolo per l’ingresso alla scuola primaria
  • conoscenza delle strutture presenti sul territorio.

RAPPORTI SCUOLA-FAMIGLIA

Colloqui individuali con le insegnanti

antecedenti il primo inserimento

Per la reciproca conoscenza

periodici e finale

Per evidenziare tappe significative di sviluppo o importanti situazioni evolutive del bambino


Assemblea dei genitori

iniziale

Per favorire la reciproca conoscenza tra genitori.
Per la presentazione della programmazione annuale.
Per l’elezione dei rappresentanti dei genitori.


Incontri con rappresentanti dei genitori

periodici

Per il coinvolgimento nella realizzazione di progetti“in itinere” previsti dalla programmazione educativo-didattica (es. progetto Natale, Festa di fine anno, …)


VERIFICHE E VALUTAZIONI
Le insegnanti, secondo scadenze prefissate, verificano collegialmente e per singola sezione gli obiettivi stabiliti nella programmazione, mediante griglie articolate in base all’età dei bambini.

In particolare le prestazioni verificate riguardano:

  • l’INTERAZIONE tra bambino e adulto, tra bambino e bambino nelle conversazioni e nelle dinamiche di gruppo;
  • le PRODUZIONI grafiche, pittoriche e manipolative realizzate dai bambini.

PRECISAZIONI

  • In base alle recenti Riforme, negli ultimi anni, assistiamo all’ingresso nella Scuola del’Infanzia di bambini di due anni e mezzo. Nella nostra scuola questi bambini sono chiamati “Piccolo Nemo, Piccolo Puffo, Piccolo Pluto” a seconda della sezioni di appartenenza. Considerando la loro tenera età, le loro esigenze e capacità, di norma è auspicabile un inserimento protratto nel tempo, con un orario di frequenza ridotto.
    Per loro si tratta di un anno propedeutico alla scuola dell’infanzia vera e propria; non saranno coinvolti nelle attività con gli Specialisti, tranne attività motoria e sarà comunque l’insegnante di sezione, dopo un’attenta osservazione del bambino stesso, a decidera quali attività proporre.
    La giornata educativa si svolgerà pertanto il più possibile all’interno della sezione, per favorire un miglior inserimento. Questi bambini inizieranno il loro percorso da Delfini l’anno scolastico successivo; per questo anche per il loro secondo anno di frequenza verrà loro proposto il sonnellino pomeridiano.
  • Anche i bambini che iniziano il percorso anticipato a metà dell’anno scolastico effettueranno un orario di frequenza ridotto nel rispetto delle loro esigenze e di quelle del gruppo classe.
  • Per i bambini che, in base alla Normativa vigente, potrebbero anticipare l’ingresso alla scuola primaria, al termine dell’anno da Delfini e dopo un colloquio con i Genitori, si valuterà la possibilità di effettuare nell’ultimo anno di frequenza dell’Infanzia un percorso iniziale da Leprotto, per sfociare a gennaio nel percorso da Rondine.

COLLEGIO SANT’ANTONIO

Diretto dai Fratelli di N.S. della Misericordia
Via Manzoni, 13 – 20874 Busnago (MB)
Tel. 039.6820180 – Fax 039.6095403
Info: segreteria@collegiosantantonio.com
P.IVA: 05799700967

ORARI SEGRETERIA

Dal Lunedì al Venerdì: 8-10; 12.30-13.30; 16-18
Sabato: 10.30-13.30

SOCIAL

Questo sito utilizza i cookie. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. approfondisci

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close